FEDERAZIONE AUTISTI OPERAI

FEDERAZIONE AUTISTI OPERAI

FAO-COBAS - CREATA DA SLAI COBAS A MIRA IL 1-5-2008 -ADERENTE A SLAIPROLCOBAS

Home » Comunicati » IL PERCHE' DI UNA STRAGE CONTINUA - 29 luglio 2014

IL PERCHE' DI UNA STRAGE CONTINUA - 29 luglio 2014

La strage di Scaltenigo di Mirano sul Passante dimostra per l'ennesima volta dove porta il supersfruttamento dei camionisti. Piangiamo gli operai Mauro Camerotto e Francesco Villacci, VITTIME DEL SISTEMA !

 

DISATTENDENDO LA DIRETTIVA 15/2002 CHE DA' VITA AL REGOLAMENTO 561/2006 UE, DISATTENDENDO IL D.LGS.234/2007 CHE IL CCNL SCAVALCA CON IL FAMIGERATO 11 BIS E CON GLI INFAMI CONTRATTI AZIENDALI ABUSATI DAI DATORI DI LAVORO CHE SUBISCONO A LORO VOLTA LA FRETTA E I RITMI FRENETICI, ANTIECONOMICI E PARANOIDI DEL MERCATO DELLA GRANDE DISTRIBUZIONE, L'ITALIA GENERA UNA STRAGE CHE CONTINUA, sequenze di semirimorchi che escono di strada, tamponamenti a catena, camion che prendono fuoco, camion che investono passanti ed operai, camionisti che cadono e che si rompono la testa, risse e tensioni nelle aziende, e tutto per ... arrivare in tempo. LE REGOLE DEVONO ESSERE IMPOSTE ANCHE AI COSIDDETTI ... CLIENTI (LE GRANDI FIRME DELLA GRANDE DISTRIUBUZIONE, LE RIVENDITE E LE FABBRICHE SIDERURGICHE, ECC.) INNANZITUTTO DEVE ESSERE RISPETTATO L'ART.28 VIETATO IL CARICO-SCARICO AGLI AUTISTI, QUINDI DEVONO ESSERE MESSI IN GALERA COLORO CHE MANDANO I CAMIONISTI AL MASSACRO CON MEZZI SENZA FRENI A POSTO, E MESSI I BLOCCHI DI VELOCITA' OBBLIGATORI NON OLTRE I 90 A TUTTI I TIR, QUINDI DEVONO ESSERE MESSI I CRONOTACHIGRAFI DIGITALI E VIETATI I DISCHI, E RESI OBBLIGATORI ANCHE SU TUTTI I FURGONI.

NON è SOLO l'AUTISTA STANCO, O IL COLPEVOLE  DATORE DI LAVORO CHE FA GIRARE TIR FUORI MANUTENZIONE, e' ANCHE LA POLITICA DELLA LOGISTICA, CHE PRETENDE DI DARE ORDINI ILLEGALI AI CAMIONISTI.

OCCORRE UNA SERIA RIVISITAZIONE ANCHE MORALE NEL SETTORE, I PADRONI CHE ORDINANO AI DISPONENTI DI DARE ORDINI ILLEGITTIMI AI LAVORATORI, I CAMION SPORCHI, LE DEROGHE SOPRATTUTTO, LE DEROGHE DEVONO ESSERE TUTTE ABOLITE, LE PAUSE RISPETTATE, E SOPRATTUTTO INSERITO IN ITALIA IL DIVIETO ALLA SOSTA NEI FINE SETTIMANA, ED ORDINATO IL LAVORO A 3-4 GG CONSECUTIVI SETTIMANALI MASSIMI, SU DUE TURNI SETTIMANALI, QUELLI CHE GUIDANO NEI FINE SETTIMANA (LIMITANDO A CAMION  PER CONSEGNE DI PRIMA NECESSITA' STABILENDO REGOLE SENZA DEROGHE) E QUELLI CHE NO.

E QUESTE COSE DEVONO ESSERE FATTE CON I SINDACATI ONESTI NON CON I LADRI !

LE LEGGI SE SONO SCRITTE CON I LADRI NON SONO LEGGI MA TRUFFE !